raggi verdi

PerchÉ non dovresti mangiare l’avocado d’estate

Bravocado da leggere

...

Che si tratti di un guacamole dell’ultimo momento o un’insalata rinforzata, l’avocado può svoltare la tua pausa pranzo… Ma d’estate bisognerebbe evitarlo. Ecco perché! 

L’avocado in Italia è- un frutto invernale

Anche gli italiani sono stati travolti dall’avocado-mania, e come dargli torto? L’avocado è un frutto nutriente, freschissimo e molto versatile, che si presta a una grande varietà di preparazioni. 

Ma dovremmo accontentarci di gustarlo tra ottobre e aprile.

Questo perché l’avocado in Italia è un frutto invernale: alle nostre latitudini la pianta fiorisce in estate e produce frutti in autunno e inverno, fino a primavera inoltrata.

Tutto l’avocado che puoi acquistare nei mesi estivi quindi proviene necessariamente da altri paesi, in prevalenza quelli del Centro-Sudamerica, dove l’impatto ambientale e sociale di questa coltivazione è spesso devastante.

Ma questo non è il solo motivo per cui non dovresti mangiare l’avocado d’estate.

La frutta di stagione: questione di sostenibilità e salute

Le scelte che facciamo in ambito alimentare hanno un impatto sull’ambiente. Secondo una ricerca dell’Eufic, infatti

la frutta e la verdura con le emissioni di gas serra più basse sono quelle coltivate all’aperto durante la loro stagione naturale senza un uso eccessivo di energia e consumate nello stesso paese o regione. Queste apportano benefici all’ambiente perché utilizzano meno energia per riscaldamento o illuminazione artificiale, per la refrigerazione e la conservazione e per evitare perdite durante la conservazione, il che di solito aiuta a produrre meno emissioni di GHG, rispetto a frutta e verdura coltivate sotto protezione, importate o conservate.

Insomma, l’avocado di stagione coltivato in Italia è la scelta ideale per chi ha a cuore l’ambiente. Ma è anche una scelta più salutare.

I valori nutrizionali di frutta e verdura infatti diminuiscono con il passare del tempo, anche se ben conservati, e sono massimi al momento della raccolta: immagina cosa rimane in un avocado che ha viaggiato per settimane in un container refrigerato!

Gli avocado di Bravocado invece sono tutti coltivati in Italia, e puoi averli a casa tua a pochi giorni dalla raccolta.

Come gustare un avocado sostenibile anche d’estate?

Se non vuoi comunque rinunciare al gusto dell’avocado durante l’estate, la cosa migliore da fare è acquistarlo a fine stagione e poi congelarlo per averlo sempre a disposizione.

Se vuoi ricevere un promemoria quando ricomincia la stagione dell’avocado in Italia, scrivici a info@bravocado.it: ti avvisiamo noi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
  • Non puoi aggiungere "Mango dell'Etna XL (solo settembre)" al carrello perché il prodotto è esaurito.
0
Carrello
Il tuo carrello è vuoto